Lisa

Lisa è una donna meravigliosa che dalla vita ha avuto tutto: bellezza, ricchezza, intelligenza. Il destino, però, le ha riservato anche la sofferenza, la disperazione, il dolore. Ammalatasi gravemente, decide di mettere fine alle proprie sofferenze, decide di annegarsi per non dover sopportare un peso troppo grande per lei, sola. Giorgio è lì, sulla spiaggia, imbambolato a guardare quell’immagine, stupito della sua stessa esistenza. Inconsapevole del suo dramma, spinto da un’attrazione mai provata, le salva la vita, condannandola, paradossalmente, a continuare a lottare per godere al meglio del poco tempo che le rimane. Pietro Solimeno narra un’intensa storia d’amore e di disperazione, approfondendo con discrezione temi scottanti come la malattia terminale, l’accanimento terapeutico, l’eutanasia, il diritto di ciascuno di scegliere di morire con dignità. Ma in Lisa c’è anche, forte, un irrefrenabile attaccamento alla vita, a quanto, sempre, in ogni circostanza, essa sa donare a chi crede in lei.

Collana Strade
Pagine 204
Prezzo € 16,00
Anno prima edizione 2005
Numero ristampe 4
ISBN 88-7842-294-0

Acquista Online

Project Details

Categories:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi